Il Territorio

Viticultura sull’Etna

L’Etna non è soltanto un vulcano. L’Etna è “A’Muntagna” come dicono coloro che vivono in simbiosi con essa. Un ecosistema fatto di tante componenti e microclimi che variano non soltanto per l’esposizione, ma anche per la composizione dei terreni. Zone più fresche si alternano ad aree maggiormente calde. Il terreno, poi, è figlio di una stratigrafia che varia anche a seconda della storia del vulcano. Le varie colate, infatti, hanno determinato suoli con differenze che si riscontrano nella viticoltura. Insieme a questi fattori esiste anche la componente dell’altitudine legata alla coltivazione della vite che varia anch’essa da versante a versante. La nostra azienda si trova su quello che guarda a Nord. Fare vino sulla Muntagna significa essere in un mondo a parte. La luce, le escursioni termiche, il periodo di vendemmia, sono differenti dal resto dell’isola e variano anche le precipitazioni oltre che la media delle temperature. Il Nord è la zona ad oggi riconosciuta come quella dalla quale nascono i grandi vini etnei e dove il Nerello Mascalese ha trovato la sua culla ideale per prosperare, crescere e dare vini di grande complessità.

Ogni vite è un individuo. Potremmo sintetizzare in questo modo che cosa significa una coltivazione ad alberello. Le piante, infatti, con questa conduzione agronomica sono parte di un tutto (che è quindi il vigneto) e come in un piccolo paese, ognuna contribuisce alla vita di tutti. Ogni soggetto è in simbiosi con gli altri e vige un’autoregolamentazione che porta all’equilibrio. Inoltre così la vite è costretta ad andare a fondo con le radici per cercare tutte le sostanze nutritive che faranno poi parte del suo patrimonio. Questo aspetto è un valore aggiunto naturale per chi vuole fare qualità. Ma a noi piace anche ricordare il legame con la storia che si respira ad ogni angolo della Sicilia. Gli antichi Greci e poi i Romani usavano queste forme di allevamento. Ed ancora oggi nel Mediterraneo, ma non solo, ogni pianta ci ricollega ad una storia millenaria, unica nel panorama mondiale.

Ai piedi del Grande Vulcano

Il territorio di produzione

contradaFeudo di Mezzo

Loc. Passopisciaro – Castiglione di Sicilia

VIGNETO
Cosentino
VARIETÀ
Nerello Mascalese
VINO PRODOTTO
Etna Rosso DOC Cosentino
ESTENSIONE
1,35 ha
SESTO DI IMPIANTO
Alberello etneo a piede franco con sesto di impianto a quinconce 1,1 x 1,1 m. Vigneto di oltre cento anni, disposto su terrazze arginate da muretti a secco di pietra lavica
ALTITUDINE
750 m slm
ESPOSIZIONE
Est
TERRENO
Sabbioso vulcanico, di trama fine, fertile e ricco in microelementi, a reazione subacida
CLIMA
Di alta collina, con importanti escursioni termiche tra giorno e notte

contradaFeudo di Mezzo

Loc. Passopisciaro – Castiglione di Sicilia

VIGNETO
San Teodoro
VARIETÀ
Nerello Mascalese
VINI PRODOTTI
Etna Rosso DOC San Teodoro - Etna Rosato DOC OMA
ESTENSIONE
1,50 ha
SESTO DI IMPIANTO
Alberello etneo a piede franco con sesto d’impianto a quinconce 1,2 x 1,2. Alcune viti sono centenarie
ALTITUDINE
700 m slm
ESPOSIZIONE
Est
TERRENO
Sabbioso vulcanico, di trama fine, fertile e ricco in microelementi, a reazione subacida
CLIMA
Di alta collina, con importanti escursioni termiche tra giorno e notte

contradaCalderara Sottana

Loc. Feudo Gabelle – Randazzo

VIGNETO
Gabelle
VARIETÀ
Carricante - Nerello Mascalese
VINI PRODOTTI
Etna Bianco DOC - Etna Rosso DOC
ESTENSIONE
0,7 ha
SESTO DI IMPIANTO
Alberello etneo con sesto d’impianto a quinconce 1,2 x 1,2
ALTITUDINE
600 m slm
ESPOSIZIONE
Nord
TERRENO
Sassoso alluvionale nella parte bassa e sabbioso, ricco di blocchi lavici e depositi vulcanoclastici nella parte alta
CLIMA
Di alta collina, con importanti escursioni termiche tra giorno e notte

contradaPiano Dario

Loc. Montelaguardia – Randazzo

VIGNETO
Carrana
VARIETÀ
Nerello Mascalese
VINO PRODOTTO
Etna Rosso DOC
ESTENSIONE
1,0 ha
SESTO DI IMPIANTO
Alberello etneo a piede franco con sesto di impianto a quinconce 1,2 x 1,2 m. Vigneto disposto su terrazze arginate da muretti a secco di pietra lavica
ALTITUDINE
800 m slm
ESPOSIZIONE
Sud
TERRENO
Sabbioso, ricco di blocchi lavici e depositi vulcanoclastici
CLIMA
DI alta collina, con importanti escursioni termiche tra giorno e notte

contradaChiusa Politi

Loc. Montelaguardia – Randazzo

VIGNETO
Pagano
VARIETÀ
Nerello Mascalese
VINO PRODOTTO
Etna Rosso DOC
ESTENSIONE
1,35 ha
SESTO DI IMPIANTO
Alberello etneo con sesto di impianto a quinconce 1,2 x 1,2 m. Vigneto disposto su terrazze arginate da muretti a secco di pietra lavica
ALTITUDINE
800 m slm
ESPOSIZIONE
Sud
TERRENO
Sabbioso, ricco di blocchi lavici e depositi vulcanoclastici
CLIMA
Di alta collina, con importanti escursioni termiche tra giorno e notte