La nostra cantina sull’Etna: un’opera di paesaggio.

“Il territorio dell’Etna è talmente dominante che, il progetto della nuova cantina, ne sarà completamente parte: un’opera di paesaggio”.

Con queste parole gli architetti Michele Giannetti e Alessandro dal Piaz hanno sintetizzato il nostro nuovo progetto che prenderà forma sulle pendici dell’Etna in Contrada Calderara Sottana.

La nuova cantina a impatto zero esprime pienamente la nostra filosofia produttiva, essere umilmente parte del territorio, senza sovrastare o stravolgere, ma piuttosto assecondare e valorizzare ciò che la natura offre.

Nasce così l’idea di un sistema adiabatico di raffrescamento completamente naturale grazie al verde, all’acqua e alla terra: una vegetazione rigogliosa sarà circondata da canalette di acqua, proveniente da una fonte naturale che si trova all’interna della proprietà, e da muri di pietra a secco.

L’armonia fra uomo e natura è possibile, e la nostra cantina ne vuole essere una testimonianza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *